Novità

Dicembre 2009

Visitate il nostro web-shop

Il nostro negozio web è ora aperto. Se non hai trovato un rivenditore autorizzato AL nel vostro paese è possibile acquistare i nostri prodotti nel nostro web-shop. Si accettano ordini in tutto il mondo e pagamenti con carta di credito (Visa e Master card). Le eccezioni sono paesi dove abbiamo organizzato una rete di distribuzione. Se il vostro paese non è nella lista, contattaci e saremo in avanti al vostro distributore locale.


Visitate il web-shop

Giugno 2009

AL G9 Revisione X rilasciata - Upgrade-in grado di Memocard

RX-SENSOR Nuovi miglioramenti ai prodotti AL G9 sono qui. Sensore RX ottiene un cavo staccabile sensore rendendo più facile per montare o disinstallare il prodotto, quando necessario.

  • Connettore stagno 1 metro dalla testa del sensore
  • Cavo di collegamento, aggiunge 4 metri di più per la lunghezza
  • Spessore cavo schermato evita interferenze e danni meccanici
  • Alleviare lo stress del cavo è ora all'interno del sensore rendendo più piccoli
  • Uscita del cavo angolata permette di 360 gradi di movimento cavo
  • I cavi di estensione opzionali sono disponibili

RX ti porta:

  • Sensibilità laser migliore (15%)
  • Assistente al parcheggio delle prestazioni migliorate
  • Protezione angolo più ampio (fino a ± 12 ° H ± 12 ° V)

Box Memory
RX Control Box è ora di aggiornamento in grado di plug-in Memocards


RX porta ancora di più:

  • Linea di alimentazione migliore filtraggio
  • Pienamente efficaci da 10V a 17V power supply

20 gennaio 2009

Il Laboratorio UE ha confermato la classe 1 per il nostro dispositivo laser

G9-ARC

La "Austrian Research Centres" ARS ha confermato che AL G9 soddisfa gli standard internazionali per la sicurezza, più specificamente la direttiva IEC 60825-1, concernete la protezione dall’emissione di radiazioni laser. Questo tipo di certificazione è obbligatoria per tutti i prodotti che includono una sorgente laser o LED distribuiti sul mercato dell’Unione Europea. Le sanzioni previste per produttori e/o rivenditori di prodotti laser non certificati sono molto severe.

AL G9 è stato certificato come apparato laser appartenente alla classe 1, il che significa che questo dispositivo emette un raggio con una sezione così ampia da essere ritenuto sicuro in tutte le condizioni d’uso ragionevolmente prevedibili. Guardare direttamente un raggio laser emesso da qualsiasi tipo di dispositivo, nonostante la classe d’appartenenza, è naturalmente sconsigliato.

G9-ARC

29 dicembre 2008

Emesso il Certificato d’omologazione per AL G9

ALg9

Dopo che AL G9 è stato testato con successo nei laboratori SIQ relativamente alla sua conformità ai requisiti del marchio CE, ci si è preparati per un test qualitativo ancor più severo, previsto dagli standard della Direttiva Automobilistica, meglio conosciuta come Test d’omologazione.


Il certificato d’omologazione che il prodotto ha ricevuto dall’Istituto Croato di Metrologia è ancora un altro indicatore dell’alta qualità del prodotto. Marcato E25, il G9 è conforme a tutti i requisiti di legge previsti per la sua installazione in qualsiasi veicolo, addirittura anche durante il processo produttivo come parte originale del veicolo.

16 dicembre 2008

L’angolo d’incidenza del G9 è stato portato a 30 gradi

Per ottenere una maggiore protezione sia anteriore sia posteriore del veicolo, il ricevitore del G9 è stato riprogettato e davanti ai quattro diodi riceventi è stata sistemata una speciale reticella in fibra ottica. L’angolo totale di copertura è adesso di 30 gradi per ogni sensore, il che assicura una buona zona di sicurezza per individuare eventuali ostacoli posti lateralmente al veicolo, anche quando i sensori non sono stati perfettamente allineati durante installazione.


La maggior parte dei dispositivi laser per parcheggio concorrenti usa ancora pesanti lenti ottiche per rilevare correttamente i segnali d’eco dei raggi laser emessi. Ciò limita l’angolo di protezione e lascia il veicolo dell’utente vulnerabile ai pericoli laterali. Simili prodotti garantiscono soltanto una copertura frontale di 12 gradi, rendendo necessaria l’installazione di più sensori, senza lasciar spazio a possibili errori d’allineamento.


Nel campo della protezione angolare, AL G9 continuerà a sviluppare l’ottica ed i propri circuiti elettrici per aumentare il vantaggio dei propri prodotti rispetto alla concorrenza.